quando apro gli occhi mi si aprono le vene

Mese: settembre, 2013

prima vera

come nei cimiteri
fra tomba e tomba
risorge l’edera
e qualche erbaccia
tramuta in colore
i vuoti lasciati indietro
da quelli che se ne vanno

così dei fiori mi spingono in cuore
piccoli fiori di campo:

sbocciami
vita della mia vita
sradicami nel tuo abbraccio

Annunci

in attesa

arriverà l’inverno
e avrà dita di bimbo.

sorriderà e noi sapremo
che non sarà voluto.

con la nudità feroce della testina
darà qualche colpetto
alle nostre braccia intrecciate
piagnucolando
di ricordare..

bruceranno i nostri occhi
chiudendosi ma
ci stringeremo
sì, ci faremo più grandi
nei nostri cappotti
di sangue e respiro
– con le maniche di carezze!

e proveremo un gran desiderio
di ridere
come per le piccole cose
che solleticano la tristezza

come ridono due persone
che s’amano senza volere
d’inverno, in attesa
della primavera