quando apro gli occhi mi si aprono le vene

Mese: settembre, 2014

mogano, acqua, foglie (da “Erotismi”)

le uova del sole
sui tetti : nuvole
e un corpo che prega
scuro, prega il corpo
rimani
nella notte che vibra

le tue mani d’argento
spostano i nomi
fanno spazio alle cose:

mogano, acqua, foglie…
anche insieme si è fragili

e quando te lo faranno urlare
                      ma io non voglio
                             non voglio
tu lasciati urlare!

la mano che semina
è la stessa che strappa, dopo
e ricopre di terra:

impara
ma senza fidarti
e ritorna

Annunci

Rosso (da “Erotismi”) – poetry&artwork

rossi
nei campi schiacciati
i papaveri
i vestiti vicini

ho bisogno di
silenzio, ora
dice la mano al cuore
che brulica, brucialuccica. Lontano
la fragola, la tua
mano si abbassa a prendere
e taci

cupamente risale
dal bordo del fiume
il rosso di sangue
la parola non detta

crescono gli anni
e le nubi di Maggio..

di tutti i passi
le foglie i respiri
scambiati sull’erba
di tutto il rosso rimane
può rimanere solo
l’odore

 

(b)ananartista_bianca-brecce_poesia-rosso-erotismi

         “dipinto blu per poesia rossa” (blue artwork for red poetry) – (b)ananartista
www.bananartista.com

un altro anno (da “Erotismi”)

 venne Settembre
a solchi e strappi
di fogli maniche

venne la sete, la tenebra e la gola
a fare da guanto alla semina
di verbi

venne tutto un inverno, dopo
eiaculando sulle nostre soglie
tempeste – pagine d’addii
i nostri occhi sbarrati

è difficile credere
a quelli che portano segni sul volto

ma non devi piangere
                
gridarono da una macchina in corsa

mentre io fra le dita
(Aprile)
spiluccavo intrepida
la primavera