di Bianca Brecce

Non c’è bisogno di vino
o del pianto sommesso di un gatto –
già marzo da giorni sussurra
l’addio alle armi del tempo

Occorre coraggio
vestirsi al mattino con cura
ammucchiare ordinate sul viso
tutte le ore silenti

La tua solitudine resta
una pistola carica, ferma
alla tempia della mia solitudine

ma il passo è lento e leggero
e tutte le foglie conducono a te

Annunci